R.cittadinanza, Poste: Operazione straordinaria, non escluse disfunzioni

Roma, 5 mar. (LaPresse) - "Siamo di fronte ad un'operazione straordinaria che non potrà mai avere una esecuzione ordinaria. Siamo di fronte ad un numero di persone non previste dall'attività ordinaria. Ci sarà un impegno straordinario, dall'azienda dal giorno 1 siamo sicuri di fare il meglio, ma non si possono escludere a priori delle disfunzioni". Così Marco Siracusano, ad di Postepay, nel corso di un'audizione alla Camera sul decretone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata