Primo maggio, Cgil, Cisl, Uil Lombardia manifestano a Malpensa

Milano, 1 mag. (LaPresse) - Non poteva non esserci l'aeroporto di Malpensa al centro dell'attenzione dei sindacati confederali lombardi che hanno celebrato il Primo maggio con una manifestazione regionale proprio davanti al Terminal 1. E' evidente infatti la preoccupazione che Cgil, Cisl, Uil della Lombardia, attraverso le parole dei tre segretari Nino Baseotto, Gigi Petteni e Antonio Albrizio hanno voluto esprimere per le note vicende legate a Malpensa: dal riordino del sistema aeroportuale italiano alla vicenda Sea e a quella Alitalia, sulla quale si registrano voci che per i sindacati sono sempre più allarmanti.

Nino Baseotto, segretario generale della Cgil Lombardia, intervenendo alla manifestazione ha riaffermato "la solidarietà dei sindacati confederali alle lavoratrici e ai lavoratori di Sea Handling che stanno vivendo una lunga fase di difficoltà. Non possiamo permetterci di perdere nemmeno un posto di lavoro". "Vogliamo affermare - ha proseguito Baseotto - l'idea che negli aeroporti italiani non ci sia solo spazio per le cooperative e per un lavoro precario e mal pagato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata