Portogallo torna a vendere bond a 10 anni, tasso poco sotto il 5,7%

Lisbona (Portogallo), 7 mag. (LaPresse/AP) - Il Portogallo è tornato a offrire bond a 10 anni sui mercati per la prima volta dal salvataggio del 2011, quando aveva ottenuto il via libera a 78 miliardi di euro in aiuti internazionali e le tre principali agenzie di rating, S&P's, Moody's e Fitch, avevano portato il suo merito di credito a livello spazzatura. Nell'asta di oggi il Tesoro portoghese ha collocato tutti i 3 miliardi di euro offerti in titoli decennali con un rendimento di poco inferiore al 5,7%. La domanda è stata pari a 9 miliardi di euro. "L'operazione è stata un grande successo", ha commentato il ministro delle Finanze portoghese, Vitor Gaspar.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata