Popolare di Vicenza: accordo con Liberi Imprenditori Associati di Bergamo a sostegno delle imprese associate
(Finanza.com) Banca Popolare di Vicenza e Liberi Imprenditori Associati di Bergamo hanno siglato un accordo di collaborazione a sostegno delle imprese associate che interessa i principali ambiti dell'attività aziendale. E' quanto si legge in una nota. Attraverso questa intesa, Banca Popolare di Vicenza mette a disposizione una specifica linea di finanziamento a condizioni agevolate, finalizzata all'avvio di neo micro e piccole imprese associate. La banca dedica alle imprese associate servizi accessori a condizioni agevolate e soluzioni particolarmente innovative che riguardano la gestione della tesoreria aziendale. Il servizio POS a condizioni dedicate, inoltre, offre una soluzione al passo con la continua evoluzione del mercato dei sistemi di pagamento elettronici. Con l'obiettivo di agevolare le attività di esportazione delle aziende aderenti all'Associazione, l'Istituto mette loro a disposizione servizi dedicati allo sviluppo dell'export, direttamente o anche grazie alla collaborazione con 71 banche estere di 47 Paesi. L'intervento di Banca Popolare di Vicenza prevede anche la possibilità di costruire delle operazioni finanziarie con il coinvolgimento di banche estere al fine di consentire agli Associati L.I.A., nelle trattative con i loro clienti esteri, importanti dilazioni di pagamento, senza intaccare la tesoreria interna dell'Associato. Banca Popolare di Vicenza consente, inoltre, di aderire alla gamma di conti correnti SemprePiù a condizioni riservate esclusivamente alle imprese associate, agli imprenditori e ai dipendenti per le loro posizioni personali. L'offerta di conto corrente comprende anche l'adesione al “Programma Artigiani” e al “Programma Piccole Aziende” che offrono prodotti volti a soddisfare i bisogni specifici della tipologia di attività svolta. L'intesa con L.I.A. Bergamo ha lo scopo di dare un sostegno concreto alle imprese e di rafforzare il rapporto di fiducia tra la Banca e l'Associazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata