Pil, Visco: Economia italiana ferma in estate

Roma, 31 ott. (LaPresse) - "In Italia, dopo una crescita appena positiva nel secondo trimestre, l'attività economica dovrebbe essere rimasta pressoché invariata in estate. Il settore manifatturiero ha fortemente risentito, oltre che degli effetti negativi provenienti dal contesto globale, degli stretti legami produttivi e commerciali con la Germania; la sua debolezza dovrebbe essere stata compensata da una lieve espansione nel terziario e nelle costruzioni." Così il governatore di Bankitalia Ignazio Visco intervenendo alla 95sima giornata mondiale del Risparmio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata