Pil, Upb: Su previsioni pesano molteplici fattori rischi al ribasso

Roma, 6 feb. (LaPresse) - Sulle previsioni pesano rischi al ribasso. Secondo la Nota congiunturale Upb di febbraio i fattori di rischio che circondano il quadro di previsione sono molteplici e orientati in prevalenza al ribasso. L'andamento delle variabili internazionali "sconta infatti l'assenza di nuove restrizioni sul commercio internazionale, impatti complessivamente contenuti dagli attuali fronti di instabilità geo-politica (Brexit, crisi politica in Venezuela), oltre che l'ordinata normalizzazione delle politiche monetarie nelle maggiori aree valutarie. Eventuali tensioni in questi ambiti potrebbero accentuare la volatilità sui mercati, con effetti depressivi sulla crescita internazionale e sulle esportazioni italiane".

Ulteriori, rilevanti elementi di rischio "riguardano i tassi d'interesse sui titoli del debito sovrano: un più elevato livello, soprattutto se persistente, potrebbe comportare un inasprimento delle condizioni creditizie con conseguente perdita di fiducia, destinata a riverberarsi sulle decisioni di spesa di famiglie e imprese. Per contro, un calo dei rendimenti sui titoli pubblici favorirebbe l'espansione delle disponibilità di spesa e dell'attività produttiva oltre i ritmi stimati nella previsione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata