Piazza Affari aumenta le perdite, Ftse Mib poco sopra quota 23.000 punti
(Finanza.com) Piazza Affari peggiora a metà seduta con l'indice Ftse Mib che lascia sul parterre lo 0,80% a 23.030 punti, dopo aver toccato un minimo intraday a 22.989 punti. Questa mattina la Commissione Ue ha rivisto al rialzo le prospettive economiche dell'Eurozona: l'istituto guidato da Jean-Claude Juncker ha annunciato di attendersi nel 2015 un aumento del Pil pari all'1,8% nell'Unione europea e all'1,5% nella zona euro, che supera rispettivamente di 0,1 e 0,2 punti percentuali le proiezioni di tre mesi fa. Per il 2016 la Commissione si attende, invece, una crescita del 2,1% nell'Ue e dell'1,9% nella zona euro. Quanto all'inflazione, da Bruxelles anticipano una ripresa nella seconda parte dell'anno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata