Pfizer, utile quintuplicato a 3,74 mld dollari nel III trimestre

New York (New York, Usa), 1 nov. (LaPresse/AP) - Un utile quasi quintuplicato nel terzo trimestre 2011 ha portato Pfizer ad alzare il target sui profitti dell'esercizio. La casa farmaceutica produttrice di Lipitor e Viagra ha comunicato un risultato netto a 3,74 miliardi di euro, o 48 centesimi per azione, nei tre mesi chiusi il 30 settembre, rispetto agli 866 milioni di dollari, o 11 centesimi per azione, dello stesso periodo dello scorso anno. L'utile adjusted di Pfizer si è attestato a 62 centesimi per azione, mentre i ricavi sono cresciuti del 7% a 17,2 miliardi di dollari. Il trimestre ha superato le attese degli analisti, che avevano previsto un utile adjusted a 55 centesimi per azione su un fatturato di 16,43 miliardi di dollari. La casa farmaceutica ha alzato le stime sul profitto 2011, ritoccandolo di circa 8 centesimi e collocandolo in una forbice compresa tra gli 1,2 e gli 1,3 dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata