Pfizer e Allergan si fondono, nasce un gigante farmaceutico da 160 miliardi

Milano, 23 nov. (LaPresse) - Pfizer e Allergan si fondono con un'operazione monstre da 160 miliardi di dollari creando un colosso del settore farmaceutico con una gamma di prodotti che va dal Viagra al Botox. Lo annuncia una nota congiunta. Le azioni di Allergan saranno valutate da Pfizer 363,63 dollari, pari a un premio di oltre il 30%. La società che uscirà dall'operazione sarà la più grande casa farmaceutica al mondo, con un fatturato di rica 60 miliardi di dollari annui. La fusione dovrebbe completarsi nel secondo trimestre del 2016.

Gli azionisti di Allergan riceveranno 11,3 azioni della nuova società per ciascuna delle proprie quote, mentre i soci di Pfizer riceveranno un titolo della newco per ciascun titolo posseduto. "La combinazione tra Pfizer e Allergan creerà una società farmaceutica leader a livello mondiale con forza nella ricerca, e nello scoprire e fornire più farmaci e terapie a più persone in tutto il mondo", ha dichiarato Ian Read, presidente e amministratore delegato di Pfizer. "Grazie a questa combinazione - ha aggiunto - Pfizer avrà una maggiore flessibilità finanziaria che faciliterà la nostra continua ricerca e sviluppo di nuovi farmaci innovativi per i pazienti, il ritorno diretto di capitale agli azionisti, e i continui investimenti negli Stati Uniti, ma consentendo anche la nostra opportunità di sviluppo del business su una base più competitiva nel nostro settore".

Secondo Brent Saunders, ceo di Allergan, "la combinazione di Allergan e Pfizer è una transazione proficua altamente strategica, che riunisce due potenze biopharma che cambiano le vite in meglio". Saunders ha sottolineato inoltre la "vasta presenza globale e la forza nelle scoperte e nello sviluppo della ricerca per creare un nuovo leader biopharma".

I termini della transazione proposta prevedono che Pfizer e Allergan siano fuse sotto Allergan plc, che sarà ribattezzata 'Pfizer plc'. Le azioni della nuova società saranno quotate a Wall Street con la sigla 'PFE'. Alla chiusura della transazione, la società risultante dalla fusione manterrà la sede legale irlandese di Allergan. Pfizer plc avrà la sua sede operativa a livello mondiale a New York e i suoi principali uffici esecutivi in Irlanda.

Secondo Pfizer la transazione permetterà 2 miliardi di dollari in sinergie operative nei primi tre anni dopo la chiusura della fusione. La nuova società utilizzerà il suo flusso di cassa combinato per continuare a sostenere una politica di dividendi, puntando un payout ratio del 50% circa dell'Eps adjusted. La chiusura della fusione è soggetta ad alcune condizioni, tra cui l'ok dei regolatori di Usa e Ue, l'approvazione di entrambe le assemblee dei soci e la vendita da parte di Allergan della propria attività di farmaci generici Teva Pharmaceuticals, che dovrebbe essere completata nel primo trimestre del 2016.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata