Petrolio poco mosso in Asia su produzione industriale eurozona debole

Bangkok (Thailandia), 15 gen. (LaPresse/AP) - Il prezzo del petrolio è rimasto poco mosso in Asia per effetto dei dati di ieri sulla produzione industriale stagnante nell'eurozona (-0,3% a novembre). Nel tardo pomeriggio di Bangkok l'indice di riferimento per la consegna a febbraio del greggio è salito di 2 centesimi a 94,17 dollari al barile nel trading elettronico sul New York Mercantile Exchange. Il contratto era aumentato ieri a New York di 58 centesimi a 94,15 dollari. A Londra il petrolio Brent è salito invece stamane di 27 centesimi a 111,22 dollari al barile sulla piattaforma Ice Futures. Secondo Michael Hewson, analista senior di CMC Markets, "l'andamento debole della produzione industriale mantiene i prezzi del greggio sotto pressione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata