Petrolio, Opec: Aumento produzione Usa non minaccia nostri interessi

Vienna (Austria), 13 dic. (LaPresse/AP) - L'Opec non considera l'aumento di produzione di petrolio negli Stati Uniti come una minaccia ai propri interessi. Lo ha detto il segretario generale dell'organizzazione dei 12 maggiori esportatori di greggio, Abdullah Al-Badry, che ha aggiunto che l'output dell'Iran è di circa 3,7 milioni di barili al giorno. Si tratta più o meno della stessa produzione pompata da Teheran prima dell'embargo internazionale che ha fatto calare le vendite di greggio di centinaia di migliaia di barili al giorno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata