Petrolio, Moody's taglia view prezzi, pesa forte incremento offerta

Milano, 15 dic. (LaPresse/Finanza.com) - Moody's Investors Service ha annunciato di aver ridotto la stima sui prezzi del Brent nel 2016 da 53 a 43 dollari il barile. Segno meno anche per il dato relativo il Wti, il petrolio statunitense, in calo da 48 a 40 dollari. "La crescita dei consumi non corrisponderà alla crescita dell'offerta", ha detto Terry Marshall, vice presidente senior di Moody's. "L'Opec continua a produrre senza ritegno perché alle prese con una guerra interna sulle quote di mercato e questo finisce per acutizzare la situazione in mercati già saturi [...] la Russia ha decisamente aumentato la produzione e c'è la possibilità che le sanzioni all'Iran siano abolite". Al 2020, il Brent è visto a 63 dollari mentre il Wti a 60$, contro i 75 e 70 dollari precedenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata