Petrolio in lieve calo in Asia per ricadute Isaac

Bangkok (Thailandia), 30 ago. (LaPresse) - Il prezzo del petrolio è calato in Asia per effetto della tempesta tropicale Isaac, che ha portato alla chiusura temporanea delle raffinerie lungo la costa statunitense del Golfo del Messico. Nel pomeriggio di Bangkok l'indice di riferimento per la consegna a ottobre del greggio è sceso di 17 centesimi a 95,32 dollari al barile nel trading elettronico sul New York Mercantile Exchange. Il contratto era calato di 84 centesimi attestandosi a 95,49 dollari al barile nel trading elettronico sul New York Mercantile Exchange. Il greggio Brent è invece salito stamane di 59 centesimi a 113,13 dollari al barile sulla piattaforma Ice Futures di Londra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata