Petrolio cala in Asia sotto quota 95 dollari, mercati guardano a Fed

Bangkok (Thailandia), 20 mag. (LaPresse/AP) - Il prezzo del petrolio è calato in Asia sotto quota 95 dollari al barile. Nel tardo pomeriggio di Bangkok l'indice di riferimento per la consegna a giugno del greggio è sceso di 68 centesimi a 95,34 dollari nel trading elettronico sul New York Mercantile Exchange. Il contratto Wti era salito venerdì scorso a New York di 86 centesimi chiudendo a 96,02 dollari. A Londra, invece, il petrolio Brent è sceso di 39 centesimi a 104,25 dollari al barile sulla piattaforma Ice Futures. Secondo una nota degli analisti della DBS Bank di Singapore, "i mercati stanno monitorando da vicino la situazione per capire le prossime mosse della Fed".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata