Pensioni, Mastrapasqua (Inps): Risolto il caso dei contributi silenti

Roma, 1 feb. (LaPresse) - "Saranno 65mila i cittadini italiani cui spetteranno i cosiddetti contributi silenti, ovvero i contributi versati per 15 anni che rischiavano di non essere più recuperati". A dirlo è il Presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua, intervenuto questa mattina a 'Prima di tutto', su Radio1. "E' stata messa la parola fine ad una polemica che durava da giorni" ha proseguito Mastrapasqua, che ha ricordato che lo sblocco riguarda chi ha versato 15 anni di contributi prima del 1992, anche se poi successivamente a quell'anno non ha più potuto/voluto versare altri contributi. Il requisito sarà utilizzabile al compimento dell'età anagrafica per il pensionamento di vecchiaia. Si tratta di circa 65mila persone, perlopiù donne.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata