Pensioni, Istat: 25.1% ne percepisce due, il 7.8% addirittura tre

Milano, 5 dic. (LaPresse) - I due terzi dei pensionati (67,1%) sono titolari di una sola pensione, un quarto (25,1%) ne percepisce due, mentre il 7,8% è titolare di almeno tre pensioni. E' quanto rende noto oggi l'Istat. Le prestazioni pensionistiche sono classificate infatti sette gruppi: vecchiaia, invalidità, superstiti, indennitarie, invalidità civile, sociali e guerra. Poiché una singola persona può beneficiare di più pensioni appartenenti anche a tipologie diverse, la somma rispetto alle diverse tipologie può essere ottenuta solo con riferimento al numero di prestazioni. Tra i nuovi pensionati il valore scende a 1,14 pensioni pro capite, contro 1,82 dei cessati e 1,43 dei sopravviventi. Ciò dipende anche dall'età media dei nuovi pensionati, più bassa (pari a 55,5 anni) rispetto a quella rilevata per gli altri due gruppi (75,8 dei pensionati cessati e 69,8 dei sopravviventi).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata