Pensioni, Confindustria: Bene quota 100, ma riflettere su eccezione

Roma, 4 feb. (LaPresse) - Quota 100 "ha in sé una sua positività perché introduce un meccanismo di flessibilità nelle uscite, ma occorre considerare gli equilibri complessivi del sistema previdenziale e bisogna capire se è una regola o è una eccezione". Così Pierangelo Albini, direttore dell'Area Welfare di Confindustria, durante l'audizione sul decretone in Commissione Lavoro al Senato. "Se è una eccezione di tre anni parliamo di una cosa temporanea e vedrà chi non chi ci accede per poco chiedere un altro intervento di carattere eccezionale - ha aggiunto - Non riusciamo mai a mettere in cantiere uno strumento solido che permette la flessibilità del pensionamento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata