Patuelli: No aumento tasse su banche, rallenterebbe ripresa

Roma, 4 ott. (LaPresse) - "Le banche sono l'anello di connessione tra tutti i fattori produttivi, chi pensasse di aumentare la pressione fiscale sulle banche invece che punire un settore rallenterebbe la ripresa. Tassare i costi sugli interessi non è un'operazione logica, inciderebbe non solo sulla dinamica bancaria ma su tutta la catena produttiva, sulla dinamica del risparmio e sulle scelte di modelli di business". Così il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, intervenendo alla 50/a Giornata del Credito a Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata