Passera: Non siamo soddisfatti di come si sta comportando la Fiat

Roma, 18 nov. (LaPresse) - "Nella vita la credibilità è basata sui fatti. Noi rispettiamo regole del gioco tra interessi privati e pubblici, ma l'interlocuzione con Fiat è forte. Vogliamo facilitare le loro esportazioni, ma gli stiamo addosso. Non siamo soddisfatti di come si sta comportando la Fiat. La crisi si passa investendo, come la stessa Fiat ha fatto a Pomigliano dimostrando che l'Italia è un Paese dove si può investire ma la Fiat sta sbagliando non investendo in questa fase". Così Corrado Passera, ministro per lo Sviluppo economico, intervistato da Massimo Giletti su Rai1.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata