Passera: Conti in equilibrio, se si taglia Imu si trovino risorse

Torino, 12 apr. (LaPresse) - "I conti sono in equilibrio e rispettano gli obiettivi europei". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, a margine del suo intervento alla Biennale della Piccola industria di Confindustria. "Il Def, Documento economico finanziario - ha aggiunto rispondendo ai cronisti che gli hanno domandato se si farà una nuova manovra - è la sintesi di tutte le leggi approvate dal parlamento finora e contiene gli effetti di tutte le decisioni prese e di quelle in corso e dimostra che applicando ciò, i conti sono in equilibrio e rispettano gli obiettivi europei". "Da qui in avanti - ha proseguito - la politica può fare cose diverse: o apportare cambiamenti, e se questo dovesse essere e ci saranno più spese, queste dovranno essere coperte da altre misure, o continuare così". Passera ha citato anche l'Imu, ricordando che ora il suo pagamento è previsto "per tre anni". Quindi, se mancherà il suo pagamento o se verrà soppressa, "le risorse relative andranno trovate in altro modo".

Passera ha poi voluto sottolineare che contro la crisi, "il modo con cui affrontare tutte queste tematiche e problemi è lavorare uniti. Tutti si devono sentire responsabili di questo Paese, le potenzialità ci sono". "Sappiamo - ha aggiunto - di poter mettere insieme la competitività e una visione dove crescita, libertaà e diritti portano benessere, se gestiti tutti insieme". Passera ha fatto poi un appello incitando a guardare all'Europa: "Non c'è più la singola azienda oggi nè il singolo Paese e l'Europa ha tutti i numeri per rimanere il luogo con più benessere e libertà".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata