Padoan: Italia chiederà a eurozona sussidio comune disoccupazione

Roma, 5 ott. (LaPresse) - L'Italia chiederà ai Paesi dell'eurozona di sostenere un sussidio di disoccupazione comune per proteggere i senza lavoro da futuri shock economici, nell'ambito di una maggiore integrazione dell'area della moneta unica. Lo afferma il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, in un'intervista con il Financial Times. Padoan si trova in Lussemburgo per partecipare, oggi e domani, a Eurogruppo ed Ecofin. Per il ministro il sussidio comune sarebbe un "grande progresso verso la solidarietà o la condivisione del rischio" all'interno del blocco monetario dell'euro.

"Finora il messaggio che arriva alla maggior parte dei cittadini europei dall'unione monetaria è che ci si occupa sempre di banche e di inasprimento fiscale, mai di crescita e l'occupazione", ha dichiarato Padoan intervistato nel suo ufficio. "Questa proposta - ha aggiunto - fa parte del tentativo di convincere gli europei che l'Europa è parte della soluzione, non il problema".

Per Padoan "è il momento giusto per mettere sul tavolo" la questione del sussidio unico per la disoccupazione nella zona euro, "e come ogni idea che può essere controversa vediamo cosa succede". "Cercheremo di convincere i nostri partner che è utile", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata