Padoan: 1000 giorni per rilanciare competitività e crescita

Cernobbio (Como), 7 set. (LaPresse) - Il programma dei 1000 giorni serve "a ridare la competitività al Paese". Lo ha detto il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, spiegando che in questo contesto "in cui si fanno nuove riforme e si prosegue con quelle avviate nella speranza che torni la fiducia, bisogna ridare fiducia alle famiglie e alle imprese". "La legge di stabilità va vista come uno dei primi passi di una strategia di 1000 giorni che porti il Paese sul sentiero di crescita più forte e più ricco di occupazione" ed è anche "un contributo essenziale per una ripresa della crescita e del rafforzamento della stabilità in Europa", ha aggiunto Padoan.

"La crisi è esplosa nel 2007 e i 100 giorni si concluderanno nel 2017 - ha concluso il ministro dell'Economia - c'è un decennio. Molti saranno tentati di dire, vinti dal pessimismo o perchè tifano per il peggio, che sarà un decennio perduto. Io sono convinto che non sarà così e certamente questo è l'impegno che portiamo avanti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata