Oro: quotazioni consolidano dopo i massimi da oltre un mese
(Finanza.com) Seduta di consolidamento per le quotazioni dell'oro che vede il future con consegna giugno scambiato al Comex passare di mano a 1.214,8 dollari l'oncia, 3,4 dollari (-0,28%) in meno rispetto al dato precedente. Nelle scorse due sedute il bene rifugio per eccellenza ha guadagnato oltre 35 dollari, salendo ai massimi da cinque settimane in quota 1.218 dollari l'oncia, in scia delle deboli indicazioni macro arrivate dagli Stati Uniti che dovrebbero posticipare il primo rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve. Stando ai dati diffusi oggi dal World Gold Council nel corso del primo trimestre la domanda di oro fisico a livello globale ha totalizzato 1.079 tonnellate, un punto percentuale in meno rispetto a un anno fa. Indicazioni contrastanti quelle in arrivo dai primi due mercati mondiali: Cina e India. Nell'ex Regno di Mezzo la domanda di oro è scesa del 7% mentre nel subcontinente, grazie all'eliminazione delle misure per limitare le importazioni oro, gli acquisti sono saliti del 15%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata