Oro: quotazioni attese a 1.900 dollari entro fine 2013 (Bloomberg)
(Finanza.com) Seduta di consolidamento per le quotazioni dell'oro. Dopo tre segni meno consecutivi, parità per il metallo giallo che in questo momento scambia invariato a 1.764,5 dollari l'oncia. Nonostante il rosso di un punto percentuale registrato nelle ultime 5 sedute, il saldo dell'ultimo mese segna un incremento di quasi il 2%. A dispetto della recente fase laterale, il consenso degli analisti raccolto da Bloomberg ritiene che il Qe3 della Fed spingerà i prezzi, entro la fine del 2013, in quota 1.900 dollari l'oncia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata