Opec rivede al ribasso domanda petrolio per 2011 e 2012

Cairo (Egitto), 12 set. (LaPresse/AP) - L'Opec ha rivisto nettamente al ribasso le previsioni sulla domanda globale di petrolio per il 2011 e il 2012. L'organizzazione che raccoglie i dodici principali Paesi produttori di petrolio ha comunicato che la domanda non arriverà ai 150mila barili al giorno stimati in precedenza per quest'anno e che la richiesta per il 2012 è stata tagliata rispetto alla previsione di 40mila barili al giorno, a causa "dell'incertezza dell'economia globale" e in particolare degli Stati Uniti per l'anno prossimo. Nel primo pomeriggio europeo, il petrolio è scambiato in calo poco sopra agli 85 dollari al barile nel trading elettronico sul Nyme.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata