Ocse taglia Pil globale 2019 a +2,9%: Rischi continuano a salire

Milano, 19 set. (LaPresse) - "L'economia globale è diventata sempre più fragile e incerta, con il rallentamento della crescita e i rischi al ribasso che continuano a salire". Lo scrive l'Osce, diffondendo il suo ultimo Interim Economic Outlook. Secondo il rapporto, la crescita mondiale dovrebbe rallentare al 2,9% nel 2019, con un taglio di 0,3 punti percentuali rispetto alla stima dello scorso maggio, mentre nel 2020 il Pil globale dovrebbe salire del 3%, ovvero 0,4 punti in meno di quanto stimato in primavera. "L'escalation dei conflitti commerciali - afferma l'organizzazione internazionale con sede a Parigi - sta causando un peso crescente sulla fiducia e sugli investimenti, aumentando l'incertezza delle politiche, aggravando i rischi nei mercati finanziari e mettendo in pericolo le già deboli prospettive di crescita in tutto il mondo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata