Ocse: Pil in calo a 0,8% nel III trimestre, Italia -0,1%

Milano, 18 dic. (LaPresse) - La crescita del Pil nell'area del G20 è scesa allo 0,8% nel terzo trimestre del 2018, rispetto all'1,0% del trimestre precedente, secondo le stime provvisorie dell'Ocse. Il prodotto interno lordo si è contratto in quattro paesi nel terzo trimestre del 2018, dopo la crescita del trimestre precedente. La Turchia ha registrato la contrazione più marcata (meno 1,1%), a seguito del significativo deprezzamento della lira in agosto, seguita dal Giappone (meno 0,6%, rispetto allo 0,7% del trimestre precedente), Germania (meno 0,2%, rispetto allo 0,5% ) e in Italia (meno 0,1%, contro lo 0,2%). La crescita del Pil è rallentata nella maggior parte delle rimanenti economie del G20 per le quali sono disponibili dati. La crescita ha frenato significativamente in Australia (allo 0,3%, dallo 0,9%) e, in misura minore, in India (all'1,5%, dall'1,8%), in Canada (allo 0,5%, dallo 0,7%), in Russia (allo 0,3%, dallo 0,5%), in Cina (all'1,6%, dall'1,7%) e negli Stati Uniti (a 0,9, dall'1,0%). Crescita in calo anche nell'Unione europea (allo 0,3%, dallo 0,5%). Segno meno per l'Italia, che scende a -0,1% dallo 0,2% del trimestre precedente.

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata