Ocse: Italia al 5/o posto nell'area per spesa sociale, oltre 25% Pil

Parigi (Francia), 24 nov. (LaPresse) - L'Italia investe oltre un quarto del Pil in spesa sociale nel 2014, collocandosi al quinto posto tra i Paesi dell'area Ocse, dopo Francia, Finlandia, Belgio e Danimarca, che superano il 30%. La media Ocse, per l'anno in corso, è del 22%. L'organizzazione internazionale con sede a Parigi evidenzia che l'aggiornamento per il 2014 mostra come negli ultimi anni in Canada, Estonia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda e Regno Unito si siano sperimentati "cali sostanziali" della spesa sociale in percentuale al Prodotto interno lordo. In media i Paesi spendono di più per aiuti in denaro contante (12,3% del Pil), rispetto ai servizi sociali e sanitari (8,6% del Pil).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata