Ocse: Inflazione area a marzo rallenta al 2,7%, Italia al 3,3%

Parigi (Francia), 3 mag. (LaPresse) - L'inflazione annua nell'area Ocse ha rallentato al 2,7% a marzo, dopo il 2,8% registrato a febbraio. Lo comunica l'organizzazione internazionale con sede a Parigi. Il dato di marzo, spiega l'Ocse, riflette in particolare l'evoluzione dei prezzi di energia e alimentari, i cui rispettivi tassi di crescita hanno rallentato al 6,5% e al 3,5% dai precedenti 7,9% e 3,8%. Esclusi questi titi di bene, l'inflazione annua è rimasta invariata all'1,9%. La crescita dei prezzi è stata del 3,3% in Italia, del 2,1% in Germania, del 2,3% in Francia, dell'1,9% in Spagna, del 2,7% negli Stati Uniti, del 3,5% in Gran Bretagna e dello 0,5% in Giappone. Nel G7 il tasso di inflazione annuo registrato a marzo è pari al 2,4%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata