Ocse: 44,5 mln i disoccupati, oltre 13 mln in più rispetto al 2008

Parigi (Francia), 15 set. (LaPresse/AP) - Nei Paesi dell'Ocse nel mese di luglio c'erano 44 milioni di disoccupati, oltre 13 milioni in più rispetto al periodo precedente alla crisi finanziaria del 2008. Lo afferma l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, che ha invitato i governi a fare di più per fermare la disoccupazione a lungo termine e consentire ai giovani di rimanere sul mercato del lavoro. La disoccupazione rimane "ostinatamente alta", dice l'Ocse, aggiungendo che "i governi non possono ancora stare fermi" e affermando che sussidi per le assunzioni e aiuto ai soggetti più vulnerabili dovrebbero essere delle priorità. L'organizzazione ha anche espresso apprezzamento per il piano del lavoro che Barack Obama sta promuovendo negli Stati Uniti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata