Nello spazio il satellite Prisma. Un altro successo del lanciatore Vega

Partita nella notte dalla Guyana Francese la quattordicesima missione realizzata e gestita dalla italiana Avio. Il missile costruito a Colleferro, vicino a Roma

È a firma italiana la 14° missione portata a termine con successo questa notte dal lanciatore spaziale Vega, realizzato da Avio. Lo sottolinea una nota del gruppo Avio. Intorno alle 03.00 ora italiana il razzo prodotto a Colleferro, vicino Roma, è decollato dalla base spaziale in Guyana Francese portando in orbita il satellite Prisma di proprietà dell'Agenzia spaziale italiana e realizzato da un raggruppamento di aziende guidate da Ohb Italia, con Leonardo e Telespazio.

Ancora un successo per Vega: 14a missione, tutta a firma italiana

"Ancora una volta Vega ha portato a termine con successo la sua missione, dimostrando un'affidabilità mai dimostrata al mondo da nessun lanciatore sino ad oggi - dice Giulio Ranzo, Ceo di Avio - Siamo particolarmente felici perché Prisma è una missione tutta italiana che testimonia la capacità di fare sistema e le forti competenze di tutta la filiera italiana dello spazio. Il successo del 14° volo consecutivo di Vega, in attesa del lancio di qualifica di Vega C previsto nei primi mesi del 2020, conferma inoltre, in un contesto di mercato competitivo e in forte crescita, la nostra leadership mondiale nel settore dei piccoli lanciatori e la nostra capacità di soddisfare le richieste di clienti sempre più esigenti".

Con questo volo, sottolina Avio, Vega migliora la serie di missioni consecutive di successo che fanno di questo lanciatore europeo uno dei più affidabili e versatili sul mercato mondiale. Il satellite Prisma è dotato di una tecnologia di analisi iperspettrale che permetterà il monitoraggio dell'inquinamento e dei cambiamenti climatici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata