Napolitano: Banche adeguino assetti per aiutare ripresa

Roma, 10 lug. (LaPresse) - "E' interesse di tutti gli operatori economici che le banche affrontino le nuove sfide anche attraverso l'adeguamento dei propri assetti ed il miglioramento della produttività aziendale, in modo da fornire il necessario apporto alla ripresa dell'economia". E' quanto si legge in un messaggio inviato dal capo dello Stato, Giorgio Napolitano, al presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, in occasione dell'assemblea annuale dell'associazione. "L'assemblea annuale dell'associazione bancaria italiana - sottolinea il capo dello Stato - sarà chiamata a verificare le prospettive del sistema bancario e il ruolo che le banche italiane sono impegnate a svolgere nell'attuale situazione di crisi, sotto il profilo del finanziamento delle attività produttive e del supporto alle scelte di risparmio ed investimento delle famiglie". "In questo difficile contesto - prosegue Napolitano - occorre altresì misurarsi con una profonda evoluzione delle regole internazionali e, soprattutto, con il nuovo assetto regolatorio europeo: si tratta di mutamenti importanti che aprono nuove opportunità, ma pongono problemi complessi, il cui superamento richiede grande attenzione anche da parte delle istituzioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata