Mussari (Abi): Crescita unico rimedio per stabilità

Roma, 23 nov. (LaPresse) - "La crescita è l'unico rimedio possibile per garantire la stabilità di qualsiasi debitore. In assenza di crescita è difficile avere stabilità". Lo ha affermato il presidente dell'Abi, Giuseppe Mussari, nel corso del suo intervento al convegno 'Credito al credito 2011'. Mussari ha sottolineato che in una fase "complessa" come quella che l'Italia sta vivendo, c'è la necessità di "provvedimenti per eliminare gli ostacoli che si frappongono tra il Paese e livelli di crescita adeguati". A questo scopo secondo il presidente dell'Abi bisogna "attivare e ottimizzare gli strumenti di garanzia esistenti, riflettere su come il mercato creditizio del capitale debba essere affrontato, e insistere sui temi di Basilea 3, perché - ha chiosato Mussari - ci manca solo quella mazzata".

A questo scopo secondo il presidente dell'Abi bisogna "attivare e ottimizzare gli strumenti di garanzia esistenti, riflettere su come il mercato creditizio del capitale debba essere affrontato, e insistere sui temi di Basilea 3, perché - ha chiosato Mussari - ci manca solo quella mazzata".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata