Mps, Viola parla agli azionisti: Chiusa una fase

Siena, 7 feb. (LaPresse) - "La banca ha chiuso con ieri la verifica del portafoglio finanziario. Abbiamo dato importanti informazioni al mercato". Così Fabrizio Viola, a.d. di Monte dei Paschi di Siena, durante la conference call con gli azionisti successiva al cda di ieri sera. "Abbiamo accertato gli errori, l'impatto patrimoniale sarà di 730 milioni - aggiunge Viola - e gli errori saranno corretti con i vigenti principi contabili in fase di approvazione del bilancio consolidato al 31 dicembre 2012".

"Il cda di ieri è stato importante - spiega - perché conclude una fase piuttosto delicata, che ha caratterizzato gli ultimi mesi. Dà chiarezza e trasparenza sull'area finanza di Mps, che aveva dei profili di criticità, questo ci consente di lavorare con più serenità. All'inizio del mio mandato dissi che in una banca come questa, prevalentemente commerciale, l'attività finanziaria deve essere residuale, saremo coerenti con questo obiettivo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata