Mps, sottoscritto il 99,85% dell'offerta di aumento capitale

Siena, 27 giu. (LaPresse) - Banca Monte dei Paschi di Siena informa che in data odierna si è conclusa l'offerta in opzione agli azionisti BMPS delle massime 4.999.698.478 azioni ordinarie BMPS di nuova emissione. Durante il periodo di offerta in opzione, iniziato il 9 giugno 2014 e conclusosi il 27 giugno 2014, sono stati esercitati 116.636.830 diritti di opzione per la sottoscrizione di 4.992.056.324 Nuove Azioni, pari al 99,85% del totale delle Nuove Azioni offerte, per un controvalore complessivo di 4.992.056.324,00 euro. Al termine del Periodo di offerta risultano non esercitati 178.555 diritti di opzione che danno diritto alla sottoscrizione di complessive 7.642.154 Nuove Azioni, per un controvalore di 7.642.154 euro.

"L'ottima riuscita dell'aumento di capitale ci consente di guardare al futuro con rinnovata energia". Così in una nota Fabrizio Viola, amministratore delegato di Banca Monte dei Paschi di Siena, commenta il successo. "Questa operazione, oltre a consolidare i nostri requisiti patrimoniali - aggiunge - ci permetterà di restituire al Governo italiano circa 3,5 miliardi, comprensivi di interessi e sovrapprezzo, ovvero la gran parte dei 'Monti bond' a suo tempo ottenuti. Un risultato positivo per MPS e per lo Stato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata