Mps, offerta per la conversione in azioni di 11 bond per 4,3 mld
E' promossa nell'ambito dell'aumento di capitale annunciato dall'ad Morelli

Mps ha comunicato appena dopo la mezzanotte in una nota, l'intenzione di promuovere un'offerta pubblica di acquisto volontaria con obbligo di reinvestimento del corrispettivo in azioni ordinarie Bmps di nuova emissione su 11 titoli subordinati, per un totale di 4.288.791.663 euro. L'offerta è promossa esclusivamente in Italia ed è rivolta ai portatori dei titoli che non siano "investitori qualificati", salvo che per l'offerta relativa ai 7 titoli Upper Tier II, che sarà rivolta anche agli investitori qualificati. L'Offerta è promossa sull'intero valore nominale.

L'offerta, che è stata approvata dal cda il 14 novembre 2016, è promossa nell'ambito dell'aumento di capitale previsto nel contesto dell'operazione annunciata a fine ottobre dall'a.d. Marco Morelli. La Banca sta, inoltre, valutando la possibilità di promuovere un'operazione su un altro miliardo sui 'Titoli Fresh 2008' e 'Offerta Fresh 2008'. La nota di questa notte sottolinea, e ribadisce, come l'aumento di capitale "presenta caratteristiche di complessità, essendo costituita da diverse componenti, ciascuna delle quali è essenziale a realizzare le finalità", inoltre tali componenti "sono collegate tra loro e, pertanto, il perfezionamento di ciascuna di esse rappresenta una condizione per il perfezionamento delle altre". Una elevata adesione all'offerta lanciata nella notte "assume pertanto fondamentale importanza". Mps prevede che il periodo di adesione all'offerta, da concordare con la Consob, possa avere inizio entro la fine del corrente mese.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata