Mps, dal cda il via libera alla proposta di ristrutturazione
E' stata Approvata la proposta preliminare del piano

Il cda di Mps ha approvato la proposta preliminare del piano di ristrutturazione e l'ha inviato "alle Autorità Competenti per avviare il confronto volto alla finalizzazione del piano stesso e alla sua approvazione da parte delle Autorità". Lo si legge in una nota di Rocca Salimbeni.

Mps ha chiuso il 2016 con una perdita netta di 3,241 miliardi di euro, a fronte dei 3,38 miliardi comunicati in via preliminare lo scorso 9 febbraio.  Il cda ha riesaminato in conti apportando modifiche ad alcune voci di bilancio. Il patrimonio risulta quindi incrementato per circa 139 milioni di euro. Il Cet1 risulta in aumento di 98 milioni di euro rispetto al 9 febbraio, ed è pari a 5,353 miliardi di euro, mentre il Cet 1 ratio su base transitional è all'8,17%, in aumento di 15 punti base rispetto al dato preliminare, e il Total Capital ratio si attesta al 10,40%, a sua volta in crescita di 15 punti base rispetto a febbraio.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata