Moto, barche, Levi's e trucchi. Ecco i dazi europei sui prodotti Usa

Scattati dalla mezzanotte. Variano dal 10 al 25 per cento. Riguardano circa 200 categorie. Si va dal burro d'arachidi al fondotinta, dalle carte da gioco a succo d'arancia

Sono scattati dalla mezzanotte i dazi doganali Ue su dozzine di prodotti americani, come i jeans, il bourbon e le moto, per un valore di 2,8 miliardi di euro, circa 3,2 miliardi di dollari. Le nuove tariffe dell'Unione europea sono state annunciate nei giorni scorsi, in risposta ai dazi Usa scattati a inizio mese su acciaio e alluminio, rispettivamente al 25 e al 10 per cento.

"I regolamenti del commercio internazionale, che abbiamo sviluppato negli anni insieme ai nostri partner americani, non possono essere violati senza una reazione da parte nostra - ha detto Cecilia Malmström (nella foto), il commissario al commercio dell'Unione europea - La nostra risposta è misurata, proporzionata e pienamente in linea con le regole del Wto". Bruxelles ha avvertito che potrebbe decidere di imporre ulteriori dazi su prodotti americani per altri 3,6 miliardi di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata