Moscovici: Debito al 140% di Pil? Al 130% è già tanto

Bruxelles (Belgio), 16 mag. (LaPresse) - "Per noi il 130% è già tanto. Le discussioni che abbiamo avuto con il governo italiano a dicembre sono state lunghe, non facili, ma costruttive, e si sono basate precisamente sull'idea che il debito avesse raggiunto un picco ed è sulla base di queste discussioni che si è arrivati a un accordo. Non c'è alcuna ragione di pensare diversamente". Lo dichiara il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, arrivando all'Eurogruppo, a chi gli chiede in merito alle parole del vicepremier italiano, Matteo Salvini, sul debito al 140%. "Valuteremo la compliance dei conti pubblici italiani dopo il voto europeo nell'ambito del semestre Ue, siamo pronti a tenere conto dei risultati del 2018 e di quanto già fatto nel 2019", continua il commissario. In merito allo spread, prosegue Moscovici, "non commento i movimenti di mercato, ma quello che so è che ci sono state delle dichiarazioni recentemente che possono aver creato movimenti. Non commenterò perché non voglio creare una occasione di controversia con alcuno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata