Moody's taglia rating di 7 banche tedesche, anche Commerzbank

Berlino (Germania), 6 giu. (LaPresse/AP) - Moody's ha tagliato il rating di sette banche tedesche, a causa dei rischi della crisi del debito dell'eurozona e delle prospettive di indebolimento della crescita economica globale. Tra le banche colpite dal downgrade Commerzbank AG, la seconda maggiore di Germania, il cui rating a lungo termine è stata abbassato da A2 ad A3 con outlook negativo. La decisione ha riguardato anche la divisione tedesca di UniCredit, il cui rating è stato tagliato a sua volta da A2 ad A3, anche in questo caso con outlook negativo. Colpite inoltre DekaBank e DZ Bank, e tre delle banche regionali del settore pubblico tedesco, la Landesbank Baden-Wuerttemberg, la Norddeutsche Landesbank e la Landesbank Hessen-Thueringen. La decisione, spiega Moody's, è stata presa a causa "dell'aumentato rischio di ulteriori shock derivanti dalla crisi del debito dell'eurozona in combinazione con la capacità limitata di assorbimento delle perdite delle banche".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata