Monti: Berlusconi e Tremonti non sembrano lavorare all'unisono

Roma, 17 ott. (LaPresse) - "Sarebbe veramente negativo se l'Italia, impegnata in tutt'altro ordine di problemi, con il presidente del Consiglio e il ministro dell'Economia, che non so se si parlano, ma non sembrano lavorare all'unisono, si possa trovare nella situazione, che oltre a procurare infiniti danni per se, anche all'origine di guai grossi" per l'Europa. A dirlo è il presidente della Bocconi, Mario Monti, intervenendo nel corso della conferenza 'Diamo voce all'Italia in Europa' organizzata da EurActiv a Roma. "Già nelle sedi internazionali, anche private, la qualifica di italiano non fa premio, non oso pensare cosa accadrebbe dopo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata