Monti a Barroso: Più incisivi su riforme

Bruxelles (Belgio), 22 nov. (LaPresse) - "La intensa approfondita e lunga conversazione che ho avuto oggi con Barroso ha riguardato le questioni di strategia più che le questioni dettagliate di politica economica". Lo ha detto il premier Mario Monti, nel corso di una conferenza stampa congiunta col presidente della Commissione Ue José Manuel Barroso, rispondendo alla domanda di una cronista che chiedeva se il nuovo esecutivo confermasse l'obiettivo del pareggio di bilancio nel 2013. In generale, ha spiegato, "l'intenzione" è quella "di rispettare gli impegni" ma "non abbiamo trattato in modo specifico la questione del pareggio di bilancio nel 2013", che sarà discussa nell'incontro di venerdì con il commissario europeo Olli Rehn.

Al suo 'debutto europeo', Mario Monti è stato anche protagonista di una gaffe. "Essendoci un consenso più ampio - ha detto - tra le forze politiche italiane e una maggiore volontà di cooperazione credo che potremo andare più a fondo". Sorridendo e accorgendosi del doppio senso, il primo ministro ha aggiunto: "In senso buono, cioè credo che potremo essere più incisivi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata