Moda, Krizia passa ai cinesi, entro aprile sarà di Shenzhen Marisfrolg

Milano, 24 feb. (LaPresse) - La proprietà della divisione moda di Krizia passa al gruppo cinese Shenzhen Marisfrolg. Lo riferisce una nota sul sito della società, in cui si sottolinea che "le pratiche di ufficializzazione dell'accordo sono tuttora in corso" e "la formalizzazione è prevista entro aprile 2014". Per questo motivo le due società non intendono per il momento rilasciare dettagli finanziari sulla transazione. Shenzhen Marisfrolg è stata fondata nel 1993 ed è attiva nei settori di moda e design. Zhu ChonUn ricoprirà il ruolo di presidentessa del cda e di direttrice creativa della casa di moda milanese. Il debutto della sua prima collezione è previsto a Milano Moda Donna nel febbraio 2015. Nei prossimi cinque anni, spiega ancora la nota, la società prevede di aprire nuovi negozi a insegna Krizia a Pechino, Shanghai, Guangzhou, Shenzen e Chengdu e di riaprire gradualmente i punti vendita nelle città più importanti di Europa, Giappone e Usa. "Siamo felici di aver incontrato Mrs. Zhu - ha affermato Mariuccia Mandelli, fondatrice di Krizia - con cui mi sono trovata subito in profonda sintonia. Penso che abbia la forza e il talento per continuare al meglio il nostro lavoro e portare Krizia a raggiungere nuovi successi nel mondo". Zhu ha invece dichiarato di essere "una grande ammiratrice di Mariuccia Mandelli e davvero orgogliosa di prenderne l'eredità". "Voglio dare continuità - ha aggiunto - allo stile di Krizia, con collezioni tutte made in Italy".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata