Mise: Al via piano 'Made in Italy', obiettivo +50 miliardi export

Roma, 26 feb. (LaPresse) - Valorizzare l'immagine del Made in Italy nel mondo, ampliare il numero delle imprese, in particolare le pmi, che operano sul mercato globale, incrementare il volume dell'export di beni e servizi di circa 50 miliardi di euro entro il triennio e sostenere le iniziative di attrazione degli investitori esteri. Sono alcuni degli obiettivi del 'Piano per la promozione straordinaria del Made in Italy e l'attrazione degli investimenti in Italia' per il quale sono stati stanziati 260 milioni di euro e il cui decreto di attuazione è stato firmato dalla ministra dello Sviluppo economico, Federica Guidi. Il piano è stato illustrato oggi nel corso della Cabina di Regia sull'Internazionalizzazione svoltasi al Mise. Erano presenti i ministri Gentiloni, Martina, Padoan. Con il piano il governo punta ad accrescere la capacità di intercettare investimenti esteri, in particolare mira ad attrarre 20 miliardi di dollari di flussi aggiuntivi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata