Microsoft spende almeno 30 mln dollari in pubblicità per sfidare Gmail

San Fracisco (California, Usa), 19 feb. (LaPresse/AP) - Microsoft è così convinto di poter fornire il miglior servizio di e-mail di internet che è pronto a spendere almeno 30 milioni di dollari per pubblicizzare la novità negli Stati Uniti. Il gruppo è pronto a portare un'agguerrita concorrenza a Gmail di Google con Outlook.com, aperto a tutti gli utenti in una versione definitiva dopo una fase di 'anteprima' attiva dallo scorso 31 luglio. Per attrarre nuovi utenti Microsoft è pronto al blitz di marketing più costoso della storia delle e-mail. Annunci pubblicitari su Outlook.com saranno presenti sul primetime tv, sulle stazioni radio, sui siti Web, sui cartelloni pubblicitari e sugli autobus. Il gruppo stima che potrebbe spendere fino a 90 milioni di dollari per la campagna pubblicitaria, che si protrarrà per almeno tre mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata