Mezzo milione di italiani all'estero per lavoro
Dal 2008 mezzo milione di italiani si sono trasferiti all'estero per motivi di lavoro. E' quanto emerge da un rapporto dell'Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro, che ha analizzato gli spostamenti degli italiani nei 7 anni più duri della crisi economica, fino al 2015. La prima meta scelta è stata la Germania, seguita da Gran Bretagna e Francia. Ma si rileva anche una forte emigrazione interna, con 383mila persone che hanno lasciato il sud per raggiungere le città del centro-nord, con il flusso più intenso dalla Campania, con meno 160.000 iscritti all'anagrafe dei comuni