Mes, Lagarde: Non c'è intenzione di danneggiare alcun Paese

Milano, 12 dic. (LaPresse) - Con il Meccanismo europeo di stabilità "non c'è l'intenzione di bloccare o danneggiare alcun Paese specifico dell'area euro". Lo afferma la presidente della Bce, Christine Lagarde, in conferenza stampa a Francoforte, rispondendo a una domanda sulle polemiche scoppiate in Italia sul Mes. "Se fosse stato in piedi subito all'inizio della crisi della Grecia, saremmo stati in grado di risolvere la crisi molto più velocemente", spiega Lagarde, che aggiugne che "chiaramente ci sono regole e clausole che servono a evitare di concedere credito tossico", ma penso che "potrà beneficiare del Mes ogni Paese che si troverà in difficoltà".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata