Merkel: se crolla l'euro crolla anche l'Europa

Berlino (Germania), 19 set. (LaPresse/AP) - "Ribadisco: se crolla l'euro, crolla anche l'Europa". Così il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha chiesto ai membri della sua coalizione di governo di "pesare le parole molto attentamente quando affrontano il tema della crisi europea". La settimana scorsa Philipp Roesler, vicecancelliere e leader del Fdp (Partito liberal democratico), aveva parlato della possibilità di una "insolvenza regolata" della Grecia, scatenando timori dei mercati e facendo irritare la stessa Merkel.

La cancelliera ha inoltre commentato i risultati delle elezioni regionali, che si sono tenute ieri a Berlino. L'Fdp, nella coalizione di governo insieme con i democristiani della Cdu, ha avuto il 2% delle preferenze, restando al di sotto del 5% necessario per ottenere la rappresentanza nel Parlamento della città-Land. "Penso - ha detto oggi la Merkel - che proseguiremo il nostro lavoro al Governo e non credo che le cose diventeranno più difficili".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata