Merkel: Lunga via verso fiducia, ma downgrade non rovina lavoro Europa

Berlino (Germania), 14 gen. (LaPresse/AP) - Come dimostra il downgrade di Standard&Poor's, l'Europa ha davanti ancora una "lunga strada" per conquistare la fiducia. Ma la decisione dell'agenzia, "non affonderà" il lavoro del fondo di salvataggio temporaneo dell'eurozona (European Financial Stability Facility). Lo ha detto il cancelliere tedesco Angela Merkel parlando a Berlino. La Merkel ha poi chiesto ai partner europei di lavorare per mettere in atto il patto fiscale e istituire primo possibile il fondo di salvataggio permanente (European Stability Mechanism).

La Germania è tra i Paesi dell'eurozona che non sono stati toccati dal downgrade di Standard&Poor's. La decisione ha riguardato Spagna, Francia, Italia, Cipro, Portogallo, Austria, Malta, Slovacchia, Slovenia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata