Merkel: Bce non può risolvere problemi debito eurozona

Berlino (Germania), 16 nov. (LaPresse/AP) - La Banca centrale europea non può risolvere i problemi dell'eurozona. Lo ha detto il cancelliere tedesco Angela Merkel, criticando le operazioni di massiccio acquisto di bond degli Stati a rischio da parte della Bce. "Il modo in cui noi vediamo i trattati europei è che la Bce non ha la possibilità di risolvere questi problemi", ha detto la Merkel al termine di un incontro con il primo ministro irlandese Enda Kenny. Il cancelliere ha ammesso che l'Europa non ha ancora fatto abbastanza per restaurare la fiducia dei mercati, ma ha detto che la soluzione consiste nell'applicare velocemente le decisioni prese il mese scorso dai leader europei. L'incalzare della crisi ha portato a un aumento di inviti alla Bce a estendere il suo limitato programma di acquisto di bond dei governi, che in Paese come l'Italia contribuisce ad abbassare i rendimenti. Si tratta tuttavia di un'idea malvista in Germania.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata